Acido citrico per pulizie green

Il nostro pianeta è purtroppo in affanno a causa dei cambiamenti climatici che lo stanno logorando, e noi, nel nostro quotidiano, abbiamo il dovere di cambiare qualche abitudine, per prevenire il disastro ambientale…come?  Utilizzando un unico ingrediente multiuso per le vostre pulizie green: l’acido citrico!

L’acido citrico è una sostanza solida (abitualmente venduta in polvere), incolore, che se sciolta in acqua diventerà il vostro primo alleato nelle faccende domestiche, perché capace, ad esempio, di far brillare i vostri vetri, disincrostare lo sporco più “assiduo” e può essere utilizzato anche per il bucato. I vantaggi nell’utilizzarlo sono molteplici: è meno inquinante di tanti altri prodotti, consente di risparmiare in quanto più economico di molti detersivi, non lascia cattivi odori e ne basta davvero poco.

Ora vediamo come utilizzarlo al meglio ed in quali casi; ricordatevi però sempre, di indossare dei guanti quando preparate la vostra miscela e di porre attenzione a non farla entrate in contatto con gli occhi!

1 ANTICALCARE

Sciogliete 150 gr. di prodotto in 1 litro di acqua e trasferite il composto in uno spruzzino: questa miscela potrà essere utilizzata sui sanitari, sulle piastrelle (escludendo il marmo ed il legno) e sul piatto doccia.

Vi consiglio di lasciarla agire circa 5 minuti, risciacquare e asciugare con un panno in microfibra: splenderà tutto come nuovo!

2 DISINCROSTANTE PER LA LAVATRICE

Almeno una volta al mese procedete in questo modo: versate direttamente nel cestello della lavatrice, un litro di acqua, dove avrete sciolto 150 gr. di acido citrico e avviate un ciclo breve a 60 gradi!

3 PULIZIA DEI VETRI

Volete avere dei vetri e specchi brillanti? In uno spruzzino con un litro d’acqua, sciogliete un cucchiaio di acido citrico e aggiungete un goccio di sapone per i piatti: agitate, spruzzate e pulite…vedrete che differenza!

4 PULIZIA DEGLI SCARICHI

Quante volte vi siete imbattute in scarichi ingorgati e maleodoranti? Niente paura, anche in questo caso questo prodotto vi faciliterà la vita. Versate nello scarico 100 gr. di bicarbonato di sodio e subito dopo una soluzione composta da 200 ml di acqua più 30 gr. di acido citrico.

5 AMMORBIDENTE

Ebbene sì: potete utilizzarlo anche per questo scopo, semplicemente sciogliendo 50 gr. di acido citrico in 500 ml di acqua. Calcolate di utilizzare circa 100 ml. del prodotto ottenuto (circa un tappo di un flacone) per ogni lavaggio ed i vostri capi saranno davvero morbidi.

6 PULIZIA DEL WC

All’interno del wc, versate una soluzione composta da 50 gr. di acido e un litro di acqua, lasciatela agire tutta la notte, la mattina successiva lavate bene l’interno con una spugna.

7 ULTIMO RISCIACQUO POST SHAMPOO

Questo è un “trucchetto” che chi ha i capelli crespi, non potrà farne a meno dopo averlo provato. Dopo il consueto shampoo, risciacquate i capelli con un litro d’acqua, nella quale avrete fatto sciogliere una punta di cucchiaino di acido citrico: la vostra chioma sarà disciplinata e lucente!

Sono sicura che dopo aver letto l’articolo, correrete ad acquistare questo prodotto; ora mi chiederete dove?? È facilmente reperibile, lo potete trovare in farmacia, erboristeria, in alcuni supermercati online e su Amazon. Una volta acquistato, potete conservare il barattolo in un luogo asciutto e fresco. Se avete bambini che gironzolano in casa, scegliete un posto sicuro dove riporlo.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento